Italia:ecco i 25 convocati.

by · May 28, 2012

Appena 11 giorni ci separano dall’inizio di Euro 2012. In una giornata assai triste per il calcio italiano, Prandelli ha ufficialmente annunciato in conferenza stampa i 25 convocati ufficiali per l’amichevole di martedì sera contro il Lussemburgo. Entro domani a mezzogiorno il nostro CT dovrà tagliare fuori l’ultimo nome per la rosa definitiva della nostra nazionale.

Prandelli ha tagliato fuori Astori e Bocchetti in difesa, Verratti, Cigarini e Schelotto a centrocampo, mentre Emiliano Viviano non potrà avere la chance di difendere la porta degli Azzurri.

Domenico Criscito è stato escluso invece per ragioni di natura non tecnica.

All’ultimo scoglio della selezione resistono ancora i nomi di Giaccherini e Diamanti. Due innesti di qualità, che potrebbero senza dubbio portare una notevole dose di creatività insieme con uno spirito incline al gioco di gruppo e al sacrificio.  In attacco spazio ancora a Fabio Borini e Mattia Destro.

In attesa della scrematura finale, ecco la rosa dei 25 – al momento Bonucci risulta ancora far parte del gruppo:

Portieri: Gianluigi Buffon (Juventus), Morgan De Sanctis (Napoli), Salvatore Sirigu (Paris Saint Germain).

Difensori: Ignazio Abate (Milan), Federico Balzaretti (Palermo), Andrea Barzagli (Juventus), Giorgio Chiellini (Juventus),  Christian Maggio (Napoli),  Angelo Obinze Ogbonna (Torino), Leonardo Bonucci (Juventus),Andrea Ranocchia (Inter).

Centrocampisti: Daniele De Rossi (Roma), Alessandro Diamanti (Bologna), Emanuele Giaccherini (Juventus), Claudio Marchisio (Juventus),  Riccardo Montolivo (Fiorentina),  Thiago Motta (Paris St Germain),  Antonio Nocerino (Milan),  Andrea Pirlo (Juventus).

Attaccanti: Mario Balotelli (Manchester City), Fabio Borini (Roma), Antonio Cassano (Milan), Antonio Di Natale (Udinese), Sebastian Giovinco (Parma),Mattia Destro (Siena).

Gabriele Pulvirenti

 

Categoria: Italia, news

Argomenti: , ,

Discussion9 Comments

  1. Salvo says:

    Non commentando lo scandalo calcio scommesse, non posso non constatare come forse questa sia una tra le italie meno quotate alla vittoria finale! Certo se è vero che non vinciamo un europeo ormai da un trentennio è anche vero che la possibilità di trionfare quest anno è veramente bassa. Un ricambio generazionale non esistente, la non presenza di un ariete (anche se obiettivamente apparte Vieri, altri non ne ricordo) e la carenza di numeri 10 che inventino la giocata determinante.
    Incrociamo le dita e forza azzurri!

  2. Salvo Pappy says:

    Ricordiamoci il 2006…

    In penuria di tempo, vi scrivo senza lunghi preamboli ed acrobazie retoriche. Ma vi ricordate il pre-mondiale 2006??? Quello infestato dalla scopertura del vaso di pandora, in cui c’erano dentro le maggiori squadre italiane. Quello del togliamo la fascia a Cannavaro (poi il migliore) e della compassionevole sfiducia che accompagnava la nostra spedizione Azzurra?!?

    Senza scomodare la Psicologia sociale (a cui però mi riferisco), in tali situazioni il gruppo si compatta e diventa un “noi”: condizione indispensabile per la riuscita di una qualunque attività comune.

    Inoltre, tra quelli che vanno a casa abbiamo un terzino (Criscito) che ai mondiali 2010 fu il peggiore (o per essere più clementi tra i peggiori) e, forse, un centrale a cui…alzi la mano lo juventino che non abbia mai imprecato contro. Buon centrale, ma con defaillance Greskiane.

    Certo, tra questi 24 se ne dovrà tirar fuori un altro. Tra questi il più papabile sembra essere Giaccherini, il più rischioso Ogbonna (Prandelli rimarrebbe con un solo centrale di riserva: Ranocchia) e quello che io auspico, anche per via del campionato diciamo eufemisticamente deludente, Montolivo. Inoltre abbiamo già 3 centrali di buona qualità e poco mobili: Pirlo, De Rossi, T. Motta (volendo anche Marchisio).

    Vista la situazione ed i corsi e ricorsi storici io divento fiducioso!

  3. peppino sculli says:

    @salvo

    a parte che non capisco che vuol dire “apparte”,
    ma con la “non presenza” di un ariete intendevi riferirti all’ “assenza”?
    In ogni caso Vieri è cancro.

    peppino

    • scarchiro says:

      @peppino: sono sicuro che salvo non si riferiva al segno zodiacale di Bobo Vieri, ma alla sua posizione in campo :) e la riflessione è condivisibile, visto che Prandelli ha decisamente trascurato l’argomento, lasciando a casa non solo Osvaldo ma persino quel Borriello che in pochissimi minuti giocati ha letteralmente consegnato lo scudetto alla Juve!

  4. peppino sculli says:

    @scarchiro

    Caro scarchiro,

    che Prandelli sia malato di zodiaco lo sanno tutti. Solo che ancora una volta il razzismo italiano di cui sei anche tu vittima ti fa perdere lucidità. Fammi capire: se Trapattoni o l’allenatore della tua squadretta del cuore (immagino dal tenore dei tuoi commenti che tu sia tifoso della seconda squadra di Torino) si porta in panchina oggetti desueti o quantomeno folcloristici (acqua santa, rosario etc..) va bene, se uno invece consulta lo zodiaco per fare le convocazioni non va bene???

    Per me sono forme di religiosità arcaica allo stesso modo e dotate degli stessi diritti.

    In ogni caso Prandelli non ha affatto trascurato la questione dell’ariete vista la convocazione di Borini.

    peppino

    Roby in nazionale!!! Skulli libero!!!!! Le rivoluzioni non si processano!!!

    • scarchiro says:

      credevo che su questo sito si potesse parlare semplicemente di calcio, per una volta, ma vedo che in questo paese non è più possibile fare una discussione seria senza buttarla in politica! Il razzismo non c’entra, nessuno sta contestando la presenza di Balotelli e Ogbonna, qui si stava parlando del ruolo di centravanti… E oltre che esaltato sei pure male informato: Prandelli ha dichiarato che Borini giocherà ala, quindi il problema dell’ariete resta… Vogliamo parlare di Amauri per esempio, perfetto per quel ruolo?

  5. admin says:

    @a tutti i commentatori
    Vi preghiamo di rispettare gli interventi altrui e di non andare fuori argomento: non c’è alcun riferimento razzista nei commenti a questo post.
    I commenti con toni inappropriati verranno rimossi.
    Grazie
    lo staff di Europei di calcio 2012

  6. peppino sculli says:

    Caro Scarchiro,

    quello male informato sei tu. Borini è nato il 29 Marzo quindi non è ala, ma ariete.

    Comunque sei proprio gobbo: niente da dire, prima la retorica sul sacrificio di Giaccherini (da Italietta balilla lippiano-contiana) poi la menata sullo scudetto di Borriello, adesso riabiliti pure quel cane di Amauri.

    Che dici convochiamo pure Carrera e Casiraghi?

    peppino

  7. scarchiro says:

    Mi scuso con gli amministratori se hanno letto nelle mie parole qualcosa di offensivo o fuori tema, tengo a sottolineare ch enon era mia intenzione… a dimostrazione di questo riporto le parole di Prandelli stesso, per chiudere la questione: http://www.asromalive.it/2012/05/nazionale-prandelli-ho-scelto-borini-perche-si-adatta-meglio-di-destro-al-ruolo-di-esterno/
    Amauri ha giocato in nazionale con Prandelli più di Borini, se vogliamo dirla tutta, ma qua qualcuno si offende se la diciamo tutta >_<
    chi usa parole come balilla pur di gettare fango sulla squadra campione d'Italia si commenta da sè, non vale la pena andare oltre.

Reply to Salvo Pappy

Cancel reply