Serbia – Estonia 1-3

by · October 9, 2010

Nel girone dell’Italia, finisce in maniera sorprendente l’altro atteso match tra Serbia ed Estonia. Le aquile bianche di Petrovìc cadono 1-3 ad opera della modesta formazione estone guidata da Tarmo Rũũtli.

Dopo un primo tempo abbastanza noioso e prevedibile, la partita prende un’altra piega nella seconda metà di gioco.
La Serbia passa in vantaggio al 60° grazie all’ex giocatore viola Kuzmanovic che, dopo una rimessa corta su calcio d’angolo, insacca dal limite dell’aerea con un sinistro debole, ma deviato in maniera determinante dallo sfortunato Zigic.

Il vantaggio serbo dura appena tre minuti, interrotto da uno stupendo tiro a giro di Vassiljev.  Al 73° l’Estonia passa in vantaggio su una Serbia stanca e confusa grazie ad un bell’esterno destro di Kink su cui nulla può l’estremo difensore Stojkovic.

Clamorosa invece è la rete dell 1-3 finale nell’ultimo giro di orologio. Il portiere si avventa alla ricerca di un pallone rilanciato dalla metà campo, ma viene beffato da un pallonetto di testa dal suo stesso ingenuo compagno di squadra, Lukovic.

La Serbia rimane dunque a 4 punti, lasciando la vetta della classifica del girone C all’Italia, malgrado il deludente pareggio di ieri contro L’Irlanda del Nord.

Categoria: partite

Argomenti:

Commenta